skip to Main Content
“La nostra è una storia senza tempo, dove passato e futuro si concentrano in un presente fatto di ricerca, duro lavoro e passione.”

“La nostra famiglia ha origini contadine: nonno, Ernesto Pilloni, possedeva già a inizio degli anni ’50 terreni dedicati all’agricoltura e vigneti da cui produceva Nuragus e Monica, ma si specializzò poi nel commercio di cereali e legumi, nel quale lo affiancarono presto i figli. Per i successivi 40 anni l’impegno della famiglia fu poi nel settore del commercio.

Il richiamo della terra però, si sa, è forte così il terzogenito di Ernesto, Salvatore, nostro padre e fondatore della cantina, ha scelto di tornare alle origini per consolidare un legame già profondo con la propria terra e le proprie radici. Noi lo abbiamo seguito e quello che era un suo sogno è diventato una nostra passione e la nostra missione quotidiana.”

La natura come ispirazione

I terreni calcareo argillosi della Marmilla su cui sorgono le vigne hanno richiesto un decennio di grande lavoro, ma la bellezza dei luoghi e il caratteristico vento che li accarezza sono stati un incentivo e una grande fonte di ispirazione.

La cantina si chiama Su’entu, che signfica “il vento” in Sardo: una dedica a questo elemento della natura che è sinonimo di libertà, cambiamento, vita.

Una grande famiglia

Oggi la cantina è guidata da Valeria, Roberta e Nicola Pilloni, affiancati da un giovane team di viticoltori e cantinieri che è stato formato sotto la guida esperta di un agronomo e di un enologo. Tutta la squadra ha intrapreso questa avventura insieme, accrescendo giorno dopo giorno le proprie competenze e la propria passione.
Grazie all’amore e alla professionalità di tutti, oggi Su’entu produce ed esporta in tutto il mondo.

“Dentro la bottiglia c’è tutto il sacrificio di un anno di faticoso lavoro, attraverso una bottiglia si porta nel mondo il nostro territorio e la Sardegna intera. Quelle che all’inizio era una scommessa oggi è diventata una grande passione di famiglia.”
Roberta Pilloni
Back To Top